RICORSO TEST MEDICINA 2019

Con la legge 264/1999 l’accesso alle facoltà di Medicina e Odontoiatria è diventato a numero chiuso.
Ogni anno il MIUR, sulla base di determinati criteri tra i quali il fabbisogno nazionale, determina i posti disponibili a livello nazionale ripartiti tra i vari atenei.

Nel corso dell’esame, tuttavia, spesso ci si trova di fronte a numerose irregolarità che limitano ulteriormente l’accesso alla facoltà per studenti pur meritevoli.

Ed infatti, la gestione del test d’ingresso ha determinato numerose problematiche.
A ciò si aggiunga che sebbene sia prevista una graduatoria unica e nazionale, anche tale modalità operativa può generare ulteriori problemi.

A titolo esemplidificativo e non esaustivo vi è una scarsa chiarezza sui documenti e i criteri in base ai quali gli atenei calcolano la loro capacità formativa.
Problematiche sugli stessi criteri di valutazione.
Violazioni della segretezza dei test e dell’anonimato degli studenti.
Scarsa chiarezza sul procedimento mediante il quale vengono individuate le domande e le risposte del test da parte del Cineca.
Quesiti che con una sempre maggiore frequenza si sono rivelati non originali, essendo già comparsi nella medesima (talvolta identica) formulazione nei testi di preparazione all’esame.
Errata formazione e composizione delle Commissioni.
Irregolarità nello svolgimento delle prove.

Qualora il candidato abbia ravvisato, anche dopo aver estratto le copie dei propri compiti, tali (ovvero ulteriori) irregolarità è possibile contestare la graduatoria e fare ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale (TAR) richiedendo l’adozione del provvedimento cautelare di sospensione e/o di iscrizione con riserva al corso (consentendo al candidato di iscriversi "con riserva" e frequentare i corsi in attesa dell’esito della domanda), l’annullamento della graduatoria e la contestuale ammissione di tutti i ricorrenti nonchè tutti gli ulteriori provvedimenti ritenuti di interesse per parte ricorrente.
Il ricorso deve essere avviato entro 60 giorni dalla pubblicazione della graduatoria o da eventuali scorrimenti.

Per informazioni contatta lo studio al seguente recapito di posta elettronica: segreteria@studiolegaledangiolella.it ovvero ai diversi recapiti indicati nell’area contatti del sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com